Le interviste di Oltreconfine
Libreria Ibis, Bologna ¤ www.ibisesoterica.it

Intervista a Cesare Pilati

di

in Nel Tempio dei Libri (Oltreconfine - n° 3 - Gen/Feb 2012)
€ 7.90 + spese sped.
Raccontaci la storia della libreria Ibis. Quando nasce e perché?
La Libreria Ibis nasce nel 1983 da un’idea comune di una decina di amici appartenenti a diverse correnti dell’Esoterismo d’Oriente e d’Occidente. L’intento era ed è quello di dare ai lettori e agli studiosi dell’argomento gli strumenti per conoscere e approfondire i sentieri della conoscenza nella pluralità e nella spontanea condivisione dei linguaggi, pur mantenendo l’unicità della tradizione.

Perché avete scelto il nome Ibis, che richiama subito la mitologia egizia?
La maggior parte di noi aveva forti connessioni con gli studi ermetici della tradizione egizia e il simbolo poteva essere associato, attraverso la figura del Dio egizio Thot, a Ermes, Mercurio, divinità propria della Sapienza, della Scrittura e della Magia. Tali caratteristiche avrebbero dovuto, nel tempo, caratterizzare anche la libreria.

Di cosa ti occupavi prima di aprire la libreria?
Ero reduce da studi tecnici e iscritto a Filosofia quando mi si presentò l’occasione di gestire la libreria integrando lavoro e passione.

Quali sono state le tappe più significative del tuo percorso di ricerca spirituale?
L’Oriente, e più precisamente l’Hata Yoga, costituì il primo avvicinamento alle discipline di evoluzione spirituale. Nel tempo, attraverso il continuo confronto con personaggi del mondo esoterico, sono venuto a contatto con scuole della Tradizione Occidentale che utilizzavano sia metodi di lavoro di gruppo che il più classico sistema Maestro-Discepolo. Dopo diverse esperienze anche di carattere associativo è avvenuto l’incontro, per me molto importante, con una via spirituale non settaria radicata nel Buddhismo Tibetano e presente dagli anni ’60, dopo la rivoluzione culturale cinese, anche in Europa.

(continua)

Seguici su Facebook Seguici su Youtube Seguici su Twitter Seguici su Anobii
iscriviti alla newsletter
Iscriviti tramite Facebook
oppure

Acconsento al trattamento dei miei dati personali (decreto legislativo 196 del 30/Giugno/2003)